Enogastronomia in Chianti

Condividi ora!

L’Italia vanta una enogastronomia fra le più allettanti d’Europa e buona parte di questa caratteristica la deve alla Toscana.

Questa regione assolata e punteggiata da vigneti e oliveti è ricca di angoli di paradiso culinario ed è il luogo perfetto dove vivere le migliori esperienze di cibo e bevande.

E ora vi dico cosa si può trovare in Chianti.

Mangiare e bere in Chianti

La zona del Chianti, tra Firenze e Siena, Arezzo e i Colli Pisani è il fulcro dell’enogastronomia toscana e la culla delle antiche tradizioni vinicole. 

È una cultura gastronomica fatta d’ingredienti semplici e rustici come legumi, funghi, selvaggina e formaggi.

In un soggiorno in Toscana non può quindi mancare un tour enogastronomico nel Chianti per conoscere da vicino tutte le prelibatezze e scoprire i segreti di antiche ricette.

Una curiosità dell’enogastronomia toscana

La “fettunta” toscana

Tutti sanno che il pane toscano è sciocco.

Sapete perché?

Questa tradizione ha origine nel XVI secolo, quando una tassa sul sale portò alla cottura del pane senza questo ingrediente.

Badate bene che all’inizio può sembrare insapore, ma il pane sciocco dà il meglio di sé quando viene usato facendo la “scarpetta” ovvero per raccogliere e assorbire sughi ed intingoli.

È sopraffino, inoltre, come base per fare i crostini di fegatini e la semplicissima e gustosissima “fettunta” che è, fra l’altro, un ottimo modo per degustare l’olio d’oliva.

Questo è solo una piccola introduzione a ciò che vi attende facendo un percorso enogastronomico nel Chianti.

E non dimentichiamo i tour delle cantine dove potrete conoscere piccoli produttori di Chianti Classico che vi conquisteranno con prodotti di alta gamma.

Una esperienza unica

Un immagine-simbolo di un Chianti autunnale: la vigna e il vino

La regione del Chianti è da sempre la meta ambita di estimatori di tutto il mondo dell’enogastronomia Toscana.

Indubbiamente il vino è il prodotto che suscita più interesse nei viaggiatori che visitano quest’angolo di Toscana.

Questa è la ragione per cui è possibile anche fare un corso sul vino.

Imparerete, ovviamente, a degustare un vino e a scoprirne le caratteristiche, ma ci sarà anche la possibilità di fare un’esperienza assai gratificante.

Potrete creare una vostra annata, unica, miscelando fino a cinque uve diverse sotto la guida di un pluripremiato enologo.

Costui vi descriverà le caratteristiche specifiche delle cinque uve campionate direttamente dalle botti di rovere.

Quindi, guidati dall’enologo ma seguendo il vostro gusto personale, proverete diverse miscele per creare il vostro vino.

Le bottiglie così realizzate verranno poste su un portabottiglie per la maturazione, che si protrarrà per circa un mese.

Durante questo periodo, avrete tutto il tempo di creare la vostra etichetta personale.

La invierete tramite file digitale e, una volta maturato, confezioneranno il vostro vino con la vostra etichetta e lo spediranno direttamente a casa vostra.

Enogastronomia: un connubio sempre perfetto

L’ enogastronomia ricerca l’abbinamento migliore fra vini e pietanze, e in Toscana questa scienza raggiunge uno dei suoi apici più interessanti.

Tutto questo con materie prime sempre qualitativamente eccellenti, locali e tradizionali.

E se farete i vostri tour a piedi o in bici per le stradine di questa regione professando la religione della slow-life, avrete modo di apprezzare ovunque quanto queste caratteristiche vengano rispettate con la massima cura.

Come non apprezzare il pecorino di Pienza con un buon calice di Nobile di Montepulciano o di Brunello di Montalcino?

Un piatto di pici al sugo e un bicchiere di buon Chianti, cosa pretendere di più?

E non vogliamo prendere in considerazione un ottimo Chianti Classico con un tagliere di salumi di Cinta Senese?

Senza nulla togliere, ovviamente alla classica bistecca alla fiorentina, o alle tante ricette di selvaggina con sughi strepitosi su una pasta unica come i “pici”.

Visita il sito con le nostre proposte viaggio toscana.bluesubmarineviaggi.com

Se cerchi un itinerario su misura, chiedi la nostra consulenza gratuita

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *