Eventi in Chianti

Condividi ora!

Gli scenari indimenticabili del Chianti fanno da contorno a diversi eventi.

Si svolgono tutti all’aria aperta ed offrono spesso delle manifestazioni di contorno che coinvolgono produttori locali.

Vediamo quali sono.

Il Chianti Ultra Trail

Il Chianti Ultra Trail

È un evento internazionale di trail running che si svolge nel mese di marzo, come apertura della stagione turistica e podistica.

Sono tre differenti percorsi che si sviluppano lungo i sentieri più nascosti del Chianti, tra vigneti, oliveti, castelli medievali, e montagne, quelle che nel Chianti non ti aspetti.

Ci sono, poi, tante attività collaterali alla Casa del Chianti Classico, alla scoperta dei segreti di questo vino.

Ma anche visite alle cantine del Castello di Albola, con tanto di degustazioni e pranzi tipici.

Fra gli eventi: la Granfondo del Gallo Nero

La Granfondo del Gallo Nero


La Granfondo del Gallo Nero è l’evento ciclistico per eccellenza, organizzata dal Consorzio Chianti Classico.

È oramai un evento di riferimento per ogni ciclista sportivo.

I percorsi sono due, uno più lungo di centotrentacinque chilometri e uno più corto di ottantatre.

Entrambi percorrono le più belle strade del territorio e rappresentano la massima espressione ciclistica per questa terra.

La gara si svolge solitamente alla fine di settembre, in pieno periodo di vendemmia.

E questo è l’ideale per il paesaggio: i colori sono bellissimi, la vegetazione è rigogliosa e l’attività è ai massimi livelli.

La partenza e l’arrivo sono a Radda in Chianti, cuore pulsante del territorio e capoluogo storico.

Le tante cantine sono sempre protagoniste anche in queste occasioni.

Nel contesto della Granfondo Gallo Nero vengono organizzate tante attività collaterali per scoprire le particolarità dei vini e dei prodotti dl territorio.

Inoltre, per chi vuole non solo pedalare ma anche godersi un weekend nel Chianti, vengono proposti dei pacchetti molto interessanti.

Un tratto della Via Micaelica che sale sul Monte San Michele

Il cammino di San Michele Arcangelo o  via Micaelica del Chianti

I monti del Chianti e il Monte San Michele in particolare si trovano sulla linea immaginaria che unisce i più importanti santuari europei dedicati all’Arcangelo.

Questa linea è percorsa da strade secolari che raggiungono abbazie, spedali ed eremi a lui dedicati.

Nell’area del Chianti il nome dell’Arcangelo ritorna costantemente.

A lui sono intestate chiese, monasteri, torrenti e lo stesso Monte San Michele, picco del territorio con i suoi novecento metri di altezza.

Questo era meta fino all’inizio del XX secolo di processioni religiose ed altre espressioni di culto.

Tuttora quest’area è segnata da un percorso antico che era sia un itinerario importante per i pellegrini che un punto di riferimento per la transumanza.

Ultimo degli eventi: il Chianti Classico in moto

Strada bianca fra le vigne

Sono duecentoquaranta i chilometri da fare in moto alla scoperta degli angoli più nascosti e irraggiungibili del Chianti Classico.

È un’occasione unica per poter percorrere queste strade bianche con la vostra maxi-enduro e non c’è altro evento che possa darvi l’accoglienza che vi dà questo territorio.

Al di là dei panorami, al di là di viaggiare immersi in una natura spettacolare, c’è il calore della gente del Chianti a far da cornice alla manifestazione.

E per terminare in bellezza con cinquanta posti a numero chiuso la domenica viene proposto un pranzo in vigna, preceduto da un tour guidato e da un brindisi di fine evento.

Visita il sito con le nostre proposte viaggio toscana.bluesubmarineviaggi.com

Se cerchi un itinerario su misura, chiedi la nostra consulenza gratuita

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *